Uccelli e Birdwatching.
Avatar utente
da Mauro
#2505
Tipica frase che solitamente mettiamo in bocca a chi dice di avere avvistato il Bigfoot o qualche altra creatura "misteriosa" ma stavolta tocca a me dirlo.
Ero sotto il porticato di casa mia, coi cani, quando ho visto una cornacchia grigia costringere a terra e predare un passeriforme (forse un passero d'Italia). Tutto si è svolto nel massimo silenzio e colla massima velocità... veramente uno spettacolo notevole.
La cornacchia in questione si è stanziata nella zona già da qualche settimana ed è un esemplare per così dire "anomalo": vive sola, non fa mobbying ai numerosi rapaci che frequentano la zona (principalmente sparvieri... cogli astori sarebbe un suicidio), caccia a volo radente e sembra essersi specializzata nella predazione di piccoli uccelli.
Peccato che telecamera, macchina fotografica e cellulare fossero tutti altrove!
#4746
Nel 1993 sono andato nella riserva del lago di Posta Fibreno e con un gruppo di turisti mi sono messo su una barca per fare un escursione. Dall'alto ho visto arrivare una cornacchia grigia che con un colpo fulmineo catturò un pesce e lo portò via, come predano gli uccelli marini e di fiume. Rimasi sorpreso perché non credevo mai che le cornacchie potessero predare i pesci.
#4749
cranyc ha scritto:Nel 1993 sono andato nella riserva del lago di Posta Fibreno e con un gruppo di turisti mi sono messo su una barca per fare un escursione. Dall'alto ho visto arrivare una cornacchia grigia che con un colpo fulmineo catturò un pesce e lo portò via, come predano gli uccelli marini e di fiume. Rimasi sorpreso perché non credevo mai che le cornacchie potessero predare i pesci.
Sono state viste anche "pescare": nei paesi del Nord Europa hanno imparato a recuperare le lenze delle canne da pesca incustodite per mangiare le esche che vi sono attaccate.
La grande intelligenza di questi uccelli, unita al fatto che sono generalisti "puri", fa sì che non abbiano praticamente limiti a quello che riescono a fare per procurarsi il cibo.
#4758
Anni fa mi è capitata circa la stessa cosa...peccato che il "predatore" nel mio caso fosse un Passero domestico e la preda una Lucertola (Podarcis muralis) di circa 8-9 centimetri che se ne stava tranquilla in basking. Il passero è piombato sullo zoccolo di cemento atterrando sopra il piccolo rettile, lo ha beccato violentemente un paio di volte e se lo è ficcato avidamente nel becco prima di decollare in tutta fretta, con coda e zampe posteriori della Lucertola penzoloni. Il tutto a non più di 6-7 metri da me, nel giardino di casa.
Sono rimasto con la mascella a terra...
#4763
Il 6 di Giugno 2015 stavo in macchina in piena campagna quando all'improvviso ho visto poiana (Buteo buteo) posarsi sul ciglio della strada dove iniziava a salire la parete di una collina con tanti cespugli. Lo vista volare via con un serpente lungo 50 cm che è andata a posarsi su un ramo di un pioppo. L'uccello mentre volava verso il pioppo, il serpente si muoveva verso destra e verso sinistra come si volesse liberare. Pensavo che questi episodi si potevano vedere solamente nei documentari.
#4816
io e alcuni amici alcuni anni fa mentre aspettavamo le gru in migrazione sentimmo uno "schianto" a qualche metro da noi, ci girammo e nel campo, a una 20ina di metri da noi un ASTORE aveva schiantato a terra una cornacchia!! il fatto è che alcuni di noi la macchina foto e la cinepresa l'avevano ma appena ci siamo voltati l'astore si è accorto di noi ed è fuggito lasciando la cornacchia un po' rintronata ma integra sul campo e non c'è stato tempo di fare scatti e riprese!
#4820
a proposito di corvidi predatori a me è capitato di vedere una ghiandaia inseguire e catturare in volo un giovane di cinciallegra ed una gazza fare acrobazie tra la curva di un pluviale ed il muro per riuscire a sfilare i piccoli di balestruccio dai nidi appesi alla parete. Ma lo spettacolo più sorprendente è stato quando ho visto una cornacchia volare tranquillamente sopra uno specchio d'acqua sul quale vi era un andirivieni di rondini in volo radente. Improvvisamente la cornacchia, con uno scatto verso il basso ed una rapida planata su una rondine la fece cadere in acqua. A quel punto la rondine iniziò faticosamente a "nuotare" sull'acqua verso riva dove la cornacchia si era poi posata ad aspettarla pazientemente e dove una volta giunta l'ha afferrata per la testa e l'ha portata via in volo. Ho avuto l'impressione che la cornacchia stesse mettendo in atto un comportamento collaudato.
#4824
Beh, come diceva Ace Ventura i corvidi sono i più intelligenti tra i volatili e, dopo l'uomo, i più grandi generalisti del regno animale. : Thumbup :

PS: se vuoi vedere la migrazione dell gru, vai sulla Tangeziale Sud di Brescia, e non sto scherzando.
Più o meno all'altezza dello svincolo di Roncadelle c'è un incolto proprio a fianco della strada dove, da un paio d'anni, se ne fermano sempre a dozzine durante la migrazione, specie quella primaverile.
Stesso discorso per chi vuole vedere le cicogne: sull'autostrada A2 che va da Lucerna a Basilea ce ne sono sempre a bizzeffe nei campi a lato dell'autostrada, specie nel Cantone di Solothurn.
#4869
Mi aggrego al club di quelli che ha assistito ad un episodio del genere.
A me è capitato lo scorso Ottobre, in piena città (a Bergamo, nei pressi del Teatro Donizetti) e la vittima era un piccione.
La cornacchia gli è piombata adosso e con un paio di beccate alla testa o al collo lo ha ucciso. All'inizio pensavo fosse un tentativo di mobbing, poi la cornacchia ha cominciato a spiumare la preda e a mangiarsela...

Più fortunato di noi è stato l'autore di un video che ho visto in fb qualche mese fa, dove si mostra un piccolo passeriforme (una cincia se non ricordo male) far fuori un pettirosso e mangiarselo. Se interessa posso provare a recuperare il filmato.