Uccelli e Birdwatching.
Avatar utente
da Ares78
#3298
Ho raccolto qualche tempo fa una splendida fringuellina caduta dal nido, caduta a seguito della quale ha riportato un qualche tipo di problema ad un ala, la cui postura è differente da quella "sana" e che le impedisce di volare bene. L'ho quindi messa in voliera. Siccome mi intristisce vederla sempre sola, e non credo che il liberarla in casa in mia presenza colmi la sua solitudine per quanto sia come un cagnolino a livello di interazione con me, c'è qualcuno che mi sappia consigliare un compagno o compagna, anche di altre specie, che le possa tener compagnia? Se la risposta dovesse essere la più ovvia,ovvero un fringuello/a, questi sono in vendita?
Come avrete ben capito sono abbastanza a secco di conoscenze sui fringillidi : Wink :
Avatar utente
da Mauro
#3301
Puoi acquistare un fringuello maschio per farle compagnia: li trovi nei negozi autorizzati alla vendita di richiami per caccia.
Si tratta di uccelli nati ed allevati in cattività (dallo scorso anno è vietata la ripresa di richiami vivi).

Un consiglio "pratico" venendo da una famiglia di cacciatori: visto che a te non serve l'uccello che canta bene, puoi chiedere che ti diano anche un uccello che canta poco. Tieni conto che qui in Provincia di Brescia un fringuello o una peppola maschio di "prima qualità" sta tra i 25 ed i 40€ a seconda della stagione. Parliamo di uccelli legalmente allevati ed inanellati. La primavera è il periodo migliore quando acquistare.

In alternativa puoi chiedere in giro se c'è un cacciatore che ha bisogno di "mettere a pastura" un fringuello che non canta (lo puoi avere gratis) o, molto più semplicemente, offrirti di tenere in voliera i suoi richiami durante la bella stagione.

Una cosa su cui ti consiglio di fare molta ma molta attenzione: quest'inverno ci sono state due epidemie di aviaria che hanno fatto disastri tra i richiami. Mio zio tra un giorno e l'altro ha perso otto tordi di varie specie. Considerando che erano tutti ottimi cantanti, si è trattato di un danno economico non indifferente. I fringuelli e le peppole non hanno risentito di questa ondata di aviaria ma ogni anno ci sono sorprese...
Avatar utente
da Ares78
#3302
Grazie mauro, sopratutto per la questione aviaria...da mod puoi mica unire i miei 2messaggi erroneamente inviati?
da Utahraptor
#3305
Riprendo dall'altro topic ; )
La gabbia in cui si trova è circa 170X100x100, sono dimensioni sufficienti secondo te per tentare con il canarino come da te suggeritomi? Eventualmente la struttura è ampliabile. Grazie...
Più grande è, meglio è ; ) Comunque...complimenti, ha già a disposizione un bello spazio, immaginavo la tenessi nella classica gabbia da cova da 60 cm!

Effettivamente non avevo pensato anche all'opzione suggerita da Mauro perché non sapevo della chiusura dei roccoli e perché pensavo che anche questi uccelli usati come richiamo fossero costosi quanto quelli dei 'normali' allevatori.
Resterebbe forse il problema dato dall'eventuale eccessiva focosità del maschio, ma con gli spazi che hai a disposizione e soprattutto se dici di poter ampliare la voliera e magari infrascarla con piante (anche finte, tipo le edere di plastica o meglio ancora un bell'albero di natale sintetico...meglio ancora sarebbe una pianta in vaso, ottimi Tuja e Cipresso) per permettere agli animali di trovare riparo e luoghi tranquilli...penso che si potrebbe anche fare : Wink :
Avatar utente
da Ares78
#3306
Utahraptor ha scritto:Riprendo dall'altro topic ; )
La gabbia in cui si trova è circa 170X100x100, sono dimensioni sufficienti secondo te per tentare con il canarino come da te suggeritomi? Eventualmente la struttura è ampliabile. Grazie...
Più grande è, meglio è ; ) Comunque...complimenti, ha già a disposizione un bello spazio, immaginavo la tenessi nella classica gabbia da cova da 60 cm!

Effettivamente non avevo pensato anche all'opzione suggerita da Mauro perché non sapevo della chiusura dei roccoli e perché pensavo che anche questi uccelli usati come richiamo fossero costosi quanto quelli dei 'normali' allevatori.
Resterebbe forse il problema dato dall'eventuale eccessiva focosità del maschio, ma con gli spazi che hai a disposizione e soprattutto se dici di poter ampliare la voliera e magari infrascarla con piante (anche finte, tipo le edere di plastica o meglio ancora un bell'albero di natale sintetico...meglio ancora sarebbe una pianta in vaso, ottimi Tuja e Cipresso) per permettere agli animali di trovare riparo e luoghi tranquilli...penso che si potrebbe anche fare : Wink :
Grazie mille, avevo già pensato ad una pianta in vaso ma non sapevo quale...per fortuna hai fugato il mio dubbiio prima che potessi formulare la domanda...