Messaggi inerenti agli ominidi relitti.
#5786
Il Silvapithecus viveva in Asia. Era una scimmia antropomorfa arboricola che era diffuso dalla Cina alla Turchia. Si ritiene che siano i diretti antenati degli orangotanghi. Tempo fa sentii in un documentario del Mondo di Quark che le foreste dell'Indonesia sono le più antiche del mondo. Sono rimaste identiche a quelle esistite in epoca preistorica perché non hanno avuto drastici cambiamenti climatici come l'era glaciale che ha colpito altre zone del globo. Quindi io penso che siccome queste foreste sono rimaste come quelle della preistoria potrebbero nascondere come, uno scrigno, esseri viventi altrove estinti come: ominidi, oppure antenati dell'orango tango, appunto il Silvapithecus. Concludo che probabilmente l'orango pendek è un Silvapithecus oppure una specie di ominide che avendo alle spalle milioni di anni di storia ha imparato a essere furbo e intelligente e a evitare l'incontro con l'uomo sapiens. Questo potrebbe essere una ragione per cui è difficile scoprirlo, anche usando le foto trappole; mentre i ricercatori stanno mettendo le foto trappole nelle foreste, il Silvapithecus, o qualche specie di ominide che viene chiamato orango Pendek, osserva loro e quindi evita di avvicinarsi agli oggetti lasciati dagli studiosi che sono visti come nemici o concorrenti pericolosi da evitare a ogni costo; in pratica avendo a che fare con animali intelligenti, gli studiosi vengono a loro volta studiati. Quindi i ricercatori sapiens vengono studiati dagli Orango Pendek, senza che se ne accorgono. : Thumbup :
Quello che mi preoccupa di più è che con la distruzione delle foreste di Sumatra, del Borneo questo inafferrabile ominide o Silvapithecus potrebbe scomparire lasciandoci tutti con la bocca amara per non aver potuto conoscerlo, lasciandoci in una curiosità infinita e senza mai sapere che cosa abbiamo perso, diventando più poveri. Resteremo con tanta nostalgia e tanto dolore . : Sad :