Recensioni, commenti e critiche ai libri criptozoologici.
#3959
Ciao a tutti! Vorrei segnalarvi questo libro:

Matteo Cosimo Cresti

Draghi, Streghe e Fantasmi della Toscana

2012, Lucia Pugliese Editore – Il Pozzo di Micene

Non si tratta di un testo scientifico (come si può facilmente capire dal titolo), ma di una sorta di bestiario molto ben fatto nel quale vengono descritte le numerose creature fantastiche della tradizione toscana e di alcune terre limitrofe.
Se per quanto riguarda streghe e fantasmi ogni regione d’Italia (e oserei dire del Mondo) può dire la sua, leggendo il libro sono rimasto stupito e affascinato dall’abbondanza di tradizioni legate ad esseri di drago-rettilomorfi che popolano o hanno popolato la Toscana, a volte con tanto di relativi Santi ed eroi sauroctoni! Prima il mio sapere in quest’ambito si limitava al Serpete Regolo…
La segnalazione sul forum è motivata dal fatto che nella parte inerente ai Draghi, si possono cogliere alcuni spunti criptozoologici… Molte sono le analogie tra le creature toscane e quanto viene illustrato, tra l’altro, nei dossier di criptozoo dedicati ai Draghi del Lago Gerundo, dei Serpenti baffuti del Pollino e dei camaleonti nel Salento.
Oltre ad essere agile (circa 130 pagine) e ben scritto, il libro è impreziosito da una serie di bellissimi disegni realizzati dal Cresti, che da soli valgono i 14.5 euro dell’acquisto… il formato e la parte grafica ricordano infatti, e secondo me non a caso, il vecchio libro “Fate” di Brian Froud e Alan Lee edito da Biblioteca Universale Rizzoli (altro libro che adoro...ma sto divagando…).
Insomma, consiglio a tutti la lettura di Draghi, Streghe e Fantasmi della Toscana!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.