Pesci e altri organismi marini.
#5085
Onestamente sono molto ma molto dubbioso... sinora gli squali colla vita più lunga sono stati ritenuti lo squalo balena (Rhincodon typus) e lo spinarolo (Squalus acanthias). per entrambi si parla di un'aspettativa di vita intorno al secolo.
Per contro gli squali coll'aspettativa di vita più breve sono i membri del genus Carcharhinus, con un aspettativa massima di vita intorno ai 25 anni.

400 anni di aspettativa di vita, ovvero sia quattro volte tanto rispetto al massimo valore dei membri della medesima classe (Condritti), richiede di andare veramente coi piedi di piombo.
Sulla maturità sessuale raggiunta a 150 anni mi riservo ogni commento. : Wink :
#5086
Farò un commento da ignorante in materia.
Occorre anche tenere conto dei metodi che si sono usati per stimare l'aspettativa di vita delle specie da te nominate.
Inoltre, le acque fredde possono giocare un ruolo fondamentale a livello metabolico.
Detto questo, ovvio che su notizie così sensazionli occorra andare coi piedi di piombo.
#5088
Certo, abbiamo letto.

Ma questo non significa che ogni articolo pubblicato da Science vada preso per oro colato.
Per questo ero curioso di conoscere il metodo con cui sia stata stimata l'aspettativa di vita delle specie nominate da Mauro.


P.S. Ti ricordo che Nature ha pubblicato un articolo in cui veniva proposto un nome scientifico per il mostro di Loch Ness. : Chessygrin :
#5089
Naturalmente, non ho intenzione di accettare incondizionatamente una notizia per il solo fatto che a pubblicarla sia Science. Voglio solo sottolineare il fatto che in questo caso non si tratta di un lancio giornalistico, ma del risultato di uno studio, che peraltro presenta margini di incertezza richiedenti ulteriori ricerche. Del resto, al di là dell'età assoluta (400 anni), mi lascia perplesso l'ambito di variabilità (più o meno 120 anni, una cifra pari a oltre il 30% del dato centrale). Si deve peraltro riconoscere che in diverse specie ittiche si rileva spesso una discrasia fra l'età effettiva e quella rilevabile con i metodi di lettura quali l'analisi delle scaglie o degli otoliti: la biologia riserva ancora sorprese, con buona pace di Nessie : Smile :
#5094
Leggendo l'abstract dell'articolo originale si capisce qualcosa (poco) in più.

"Marine species are likely to be very long-lived, but determining their age is particularly difficult. Nielsen et al. used the pulse of carbon-14 produced by nuclear tests in the 1950s—specifically, its incorporation into the eye during development—to determine the age of Greenland sharks"

"Only the smallest sharks (220 cm or less) showed signs of the radiocarbon bomb pulse, a time marker of the early 1960s. The age ranges of prebomb sharks (reported as midpoint and extent of the 95.4% probability range) revealed the age at sexual maturity to be at least 156 ± 22 years, and the largest animal (502 cm) to be 392 ± 120 years old."


Limk:
http://science.sciencemag.org/content/353/6300/702.long