Rettili e Anfibi.
da valerio
#5060
Ciao amici di Criptozoo.com.-

Ho letto un velocissimo accenno alla segnalazione di misteriosi serpenti crestati in Giamaica e Haiti , e mi sono chiesto se tali avvistamenti possano riferirsi all'esistenza di cobra dal cappuccio o simili importati nei secoli passati dai paesi coloniali .

Voi cosa ne pensate ? Senza trascurare il folklore , le sviste , le bufale e i serpenti della fauna caraibica in fase di muta , con lembi di pelle sporgenti che possono ricordare delle creste .
Avatar utente
da Mauro
#5063
Posso dirti che in Sud America esiste un colubride chiamato falso cobra d'acqua (Hydrodynastes gigas) proprio per il "cappuccio" che esibisce quando si sente minacciato anche se, a differenza dei veri cobra (che sono elapidi), non può assumere la tipica posizione eretta.
Piccolo problema: non è mai stato avvistato a nord della Bolivia. : Chessygrin :

Detto questo gli avvistamenti sono molto probabilmente dovuto al fatto che la maggior parte dei giamaicani mai ha visto un serpente fuori dalla cattività. L'isola ha alcune specie di serpenti autoctone o condivise con altre isole caraibiche ma sono immensamente rare se non estinte per via dell'introduzione di manguste (nella fattispecie Herpestes javanicus) nel XIX secolo per combattere ratti e topi che devastavano le piantagioni di canna da zucchero. Come successo su molte altre isole caraibiche, le manguste hanno fatto il loro lavoro anche troppo bene. Finito coi ratti sono passate al secondo, ovvero sia i rettili locali: serpenti, lucertole e persino iguane. Su alcune isole, ad esempio St. Croix, sono già arrivate al dolce, ovvero sia gli uccelli.