Teoria, progetti, segnalazioni, avvisi e pensieri a ruota libera.
da Mauri
#5710
Buongiorno e ben trovati a tutti.

E' un po' di tempo che stavo maturando l'idea di porre una domanda ai piu' esperti del forum...un semplice parere giusto per capire qual'e' l'orientamento di molti di voi verso alcuni argomenti trattati nel forum...

Come da titolo...le tante creature leggendarie delle quali si parla (da quelle piu' famose a quelle meno note),sono solamente frutto del folclore e della fantasia della gente,oppure c'e' anche qualcosa di vero?

Quali fra le tante possono avere realmente un fondo di verita'?
Avatar utente
da Mauro
#5711
Ti faccio un esempio.
Secondo il GEIPAN (un tempo GEPAN), l'ente statale francese che si occupa di avvistamenti di oggetti volanti non identificati da parte di civili, il 95% dei casi da loro esaminati è spiegabile con fenomeni atmosferici, aeroplani, miraggi ed altre cause "mondane", tra cui burle ben organizzate. Il restante 5% è definito "inspiegabile".
Questo non significa che ci sono ometti grigi che svolazzano in giro su dischi volanti rapendo gente a caso, ma che anche con le pure non irrisorie risorse del GEIPAN non si è riusciti a trovare una spiegazione.

La criptozoologia è esattamente uguale, colla sola differenza che la percentuale di casi inspiegabili è a mio parere leggermente più bassa, principalmente a causa dell'uso dei mostri lacustri per la promozione turistica (iniziò tutto con Ogopogo) e dell'intero "fenomeno" Bigfoot, che è veramente un'autentica vergogna per un settore che già non ha bisogno di cattiva pubblicità.

Trovo particolarmente intriganti gli avvistamenti di tigri melanistiche, la cui unica prova è una pelle di provenienza ignota confiscata dalle dogane francesi nel 1992 e, che io sappia, mai smascherata come un falso. Dal punto di vista squisitamente teorico non esiste alcun ostacolo all'esistenza di questa variazione di colore ma esiste sempre la possibilità che si tratti di un caso di errata identificazione, ovvero sia leopardi melanistici scambiati per fantomatiche tigri nere.

Ci sarebbe molto altro da dire, ma domani mi aspetta una giornata pesante e riprenderemo l'argomento in seguito... : Wink :
da Mauri
#5712
Come sempre puntuale e preciso il nostro Mauro : Thumbup :

Mi piacerebbe molto approfondire la questione quando avrai tempo,perche' gli argomenti da analizzare sono molti a tal proposito

Grazie ancora : Wink :
Avatar utente
da Mauro
#5718
Guarda, un caso che ha ben più di un fondo di verità sono le varie "pantere nere" d'Europa.
Il fondo di verità è costituito dalle innumerevoli riprese di animali esotici alla base di molti avvistamenti: si va dai Binturong (Arctictis binturong) ai puma (Puma concolor). Come già detto in passato il traffico di animali esotici è uno dei maggiori commerci illeciti al mondo, e l'Europa è tuttora il primo mercato.
Il perché raramente queste riprese finiscano sui giornali meriterebbe una spiegazione a parte, ma si va dalla volontà di evitare battute di caccia improvvisate alla perdita d'interesse da parte dei media.

Gli ominidi sono un caso un pò spinoso. Da un lato la sopravvivenza in tempi moderni di ominidi cosidetti relitti è alquanto dubbia, anche se continue scoperte in Asia stanno spingendo l'orologio sempre più avanti. Non so se arriverò a vedere la mia idea vendicata, ma sono sempre dell'opinione che "qualcosa" (sia esso Denisovano, EMH o altro) sia sopravvissuto perlomeno fino all Era Zhou Occidentale della storia cinese (1047-771aC). Da lì tutto è partito.
da Mauri
#5721
Bhe interessante soprattutto l'accenno agli ominidi...di certo aspetti poco chiari in tante vicende che riguardano la criptozoologia ,ci sono...magari situazione artatamente nascoste dai vari governi per evitare isterie di massa,chi lo sa'? Per quanto mi riguarda,i racconti ai quali ,n taluni casi,riesco forse a dare un po' piu' di credito,sono quelli riguardanti strani avvistamenti nei mari..se non altro per un discorso di spazi e di difficolta' oggettive nel poterne constatare le veridicita' o meno...