Messaggi inerenti agli animali acquatici.
#3171
Vista anch'io la puntata,ridicolo è dir poco,ma la cosa più triste è che conosco persone che ci credono veramente dopo aver visto le presunte prove che ha offerto la puntata di mistero,che,almeno per quanto mi riguarda,è riuscita a farmi ricordare quanto trasmissioni quanto voyager et similia siano pericolose.
#4904
E' tornato!
Grazie probabilmente ai poteri occulti e ai benefici influssi di "Mistero" il mostro del Lago di Garda è tornato alla ribalta.
Ancora una volta è stato immortalato da un sonar trainato a scansione laterale, durante rilievi dei fondali per identificare alcuni tubi da riparare.
E tenetevi forte per la notizia: al prezzo di un solo mostro ora ne potete avere due!

Il solito impagabile Bresciaoggi presenta una brava immagine "sonar" di quelli che sembrano essere due pesci, con tanto di pinne e branchie. Lunghezza stimata: 7 metri per il più grande e 4 o 5 per quello più piccolo!
Ovviamente è subito partita la speculazione: sono carpe! No sono siluri! No sono storioni!

Il fatto che il leggendario siluro non passi i 3 metri o che la carpa molto raramente arrivi al metro indicano che non siano stati consultati i pescatori locali.
E se si trattasse di storioni, si tratterebbe già lì di un miracolo, visto che nel Garda non se ne vedono da decenni se non da oltre un secolo.

Insomma: la telenovela dell'anno è già pronta!
#4905
Evito di commentare perché tra i buoni propositi del 2016 mi sono imposto di diventare più tollerante nei riguardi di chi non sapendo come funziona un sonar spaccia notizie gonfiate a giornali di bassa lega : Thumbup :
#4936
Mi è stato chiesto un pensiero sulle ultime, oserei dire inoppugnabili e definitive, prove sonar sull'esistenza del portentoso Bennie... E tutto sommato sono stato buono : Chessygrin : Clicca Qui.
#4937
Ora so come funziona un sonar :D

Molto divertente l'articolo comunque XD

E quel sito darò un'occhiata ^^
#4938
Lorenzo Rossi ha scritto:Mi è stato chiesto un pensiero sulle ultime, oserei dire inoppugnabili e definitive, prove sonar sull'esistenza del portentoso Bennie... E tutto sommato sono stato buono : Chessygrin : Clicca Qui.
Lorenzo sei stato troppo buono e gentile.

Ora aggiungo una notizia fresca di ieri: nelle acque antestanti Limone del Garda è stato pescato nientemeno che uno storione!
Il pesce è lungo circa un metro e pesa sui dieci chilogrammi, quindi è decisamente giovane. L'animale è in attesa di identificazione ma si dovrebbe trattare di un cobice (Acipenser naccarii)... il che renderebbe la ripresa veramente sensazionale dal momento che nel Garda non se ne vedono da decenni se non da un secolo.

Anziché usare la cautela in attesa che si pronuncino i veri esperti o rallegrarsi per il ritorno di una specie data per estinta da lungo tempo, è iniziato uno stracciarsi le vesti e uno stridore di denti quasi in mezzo al lago sia affondata una petroliera.
C'è chi, evidentemente ignorante del fatto che il cobice è una specie autoctona del bacino del Po, già urla all'invasione di specie aliene .
Altri hanno voluto vedervi nientemeno che un beluga (Huso huso), specie a forte rischio d'estinzione e che solo occasionalmente è stata avvistata nel Po e comunque mai dopo il 1970.

Ovviamente c'è il rischio che si tratti di una specie alloctona: molti laghetti di pesca "sportiva" (cosa c'è di sportivo nello stare seduti davanti ad una canna da pesca? : Chessygrin : ) della Bassa sono popolati da storioni bianchi (Acipenser transmontanus) originari del Nordamerica e nella stessa zona ci sono un paio di allevamenti commerciali specializzati in storioni baltici (Acipenser sturio), estinti da lungo tempo in Europa occidentale tranne che nella Garonna, ma nessuno ha nemmeno nominato queste possibilità.

Insomma, come detto la telenovela dell'anno procede! : Wink :
#5019
Mauro ha scritto: Esiste però un precedente "mostruoso". Nell'estate del 1965 un gruppo di turisti tedeschi ed inglesi fu testimone di un'agghiacciante burla in cui un patetico "plesiosauro" realizzato con cartapesta e sacchi dello sporco venne mandato alla deriva su una zattera di legno. Gli autori della burla, un albergatore ed un giornalista, vennero rapidamente identificati e ammisero che il loro scopo era di fare pubblicità ed attirare turisti.
Mauro, secondo te riguardo all'episodio del mostro di cartapesta e alla confessione dei burloni è possibile risalire alle fonti?
#5024
Lorenzo Rossi ha scritto:
Mauro ha scritto: Esiste però un precedente "mostruoso". Nell'estate del 1965 un gruppo di turisti tedeschi ed inglesi fu testimone di un'agghiacciante burla in cui un patetico "plesiosauro" realizzato con cartapesta e sacchi dello sporco venne mandato alla deriva su una zattera di legno. Gli autori della burla, un albergatore ed un giornalista, vennero rapidamente identificati e ammisero che il loro scopo era di fare pubblicità ed attirare turisti.
Mauro, secondo te riguardo all'episodio del mostro di cartapesta e alla confessione dei burloni è possibile risalire alle fonti?
Scusa il ritardo ma sono sull'occupato stretto. : Sad :

Oggi do un'occhiata alle fonti dirette. : Thumbup :